Cani da guardianìa: controllo a distanza

Il 16 agosto 2017, in accordo con l'Azienda Agricola Zootecnica di Grosseto, l'Associazione DifesAttiva ha avviato un progetto sperimentale di monitoraggio degli spostamenti di cani da guardianìa responsabili della protezione delle greggi contro i predatori.

Due cuccioli, assegnati da DifesAttiva ad una azienda che nella scorsa primavera ha subito due attacchi riportando una perdita di due capi di bestiame, sono stati muniti di collari GPS. Il dispositivo GPS è collegato ad una applicazione che può essere facilmente scaricata sul proprio cellulare e/o sul pc. Gli spostamenti dei cani vengono in questo modo tracciati e registrati e, all'occorrenza, l'allevatore interviene per riportarli al pascolo, se si sono allontanati oltre il limite entro il quale possono accedere visivamente al loro bestiame. 

Era infatti accaduto che, Furia e Fulmine, i due cuccioli donati da un altro allevatore di Scansano, pur avendo mostrato da subito un forte attaccamento al bestiame, con il passare dei mesi e con l'aumento delle temperature, si allontanassero, probabilmente alla ricerca di zone meno calde. A causa della densità della vegetazione ai margini del pascolo, gli spostamenti dei cani sono difficili da seguire ad occhio nudo: grazie alla nuova strumentazione, applicata ai cuccioli e ad una pecora, è ora invece possibile controllarli in remoto. Questa procedura permette inoltre di instaurare un rapporto di confidenza fra il cane e il padrone, riducendo la diffidenza dei cani nei confronti dell'allevatore. A volte, infatti, i cani da guardianìa possono sviluppare comportamenti meno confidenti con l'essere umano.

Controllare il comportamento dei cani da guardianìa è fondamentale per poter poi nel tempo beneficiare di una solo reale efficacia nella protezione del bestiame. Utilizzare la tecnologia per farlo, senza sostenere ingenti spese (si parla di un valore non superiore ai 100 euro, abbonamento ad internet incluso), è un modo per poter migliore la gestione dei propri strumenti di prevenzione. E' fondamentale ricordare che anche se i cani sono dotati di collare GPS, controllarli direttamente sul campo durante le ore di pascolamento del gregge è molto importante.

Per ulteriori informazioni: difesattiva8@gmail.com oppure http://www.difesattiva.info/ 

Torna indietro